Piccolo mutuo

Piccolo mutuo
Hai bisogno di una somma consistente per portare a termine un tuo progetto? La scelta ideale è il piccolo mutuo. Rispetto ad un mutuo normale, il piccolo mutuo richiede meno garanzie alla parte mutuataria (soggetto obbligato alla restituzione del capitale) con una riduzione dei tempi di erogazione.

Non necessariamente il piccolo mutuo deve essere finalizzato, ovvero orientato all'acquisto di un certo bene, anche se ne esistono formule volte alla ristrutturazione o alla compravendita di immobili. Le somme del piccolo mutuo sono significative anche se inferiori a quelle riscontrabili in un mutuo ordinario: si va dai 5.000 ai 40.000 euro. Un intervallo variabile dipeso in misura prevalente dalle garanzie fornite all'istituto di credito.

Come ottenere un piccolo mutuo? É richiesto un reddito dimostrabile mediante busta paga, nel caso siate un lavoratore dipendente, mentre gli autonomi devono allegare alla richiesta di mutuo il modello unico. Anche i pensionati hanno diritto a richiedere un piccolo mutuo, previa l'esibizione della dichiarazione dei redditi o, in alternativa, il cedolino pensionistico.

Quali sono le caratteristiche tecniche del piccolo mutuo? I tempi di erogazione si distinguono per la loro rapidità, di solito non oltre una settimana, mentre tasso e rata in molti casi restano fissi. Il piccolo mutuo può venire accreditato direttamente sul conto corrente, oppure erogato con assegno recapitato al domicilio del richiedente oppure, in particolari soluzioni contrattuali, su carta di credito.

Molti clienti preferiscono sottoscrivere contratti di piccolo mutuo online dove è più facile spuntare una riduzione dei costi, così da garantirsi un tasso più contenuto. Secondo quella che è ormai un prassi nel campo dei finanziamenti, il vostro livello di rischio, ossia la capacità di rimborsare il mutuo, sarà il primo fattore preso in esame da parte dell'istituto di credito. Al fine di evitare una dilatazione dei tempi di istruttoria o, addirittura, il vero e proprio rifiuto della concessione del mutuo, è consigliabile non avere ulteriori contratti di debito.