Piccolo prestito Inpdap

Piccolo prestito Inpdap
A chi non è capitato di incorrere in una spesa imprevista? Anche un esborso all'apparenza piccolo può mette a soqquadro il budget familiare, creando sgradevoli complicazioni, come il ricorso a prestiti che pretendono tassi di interesse spesso esagerati.

Il piccolo prestito Inpdap è la soluzione alle piccole, grandi emergenze della vita di tutti i giorni. A chi si rivolge il piccolo prestito Inpdap? Si tratta di un prestito corrisposto dall'Inpdap e rivolto a dipendenti e pensionati iscritti al fondo di credito. L'importo richiesto, che varia da una sino a un massimo di quattro volte l'ammontare dello stipendio, può essere corrisposto in quattro formule da 12, 24, 36, 48 rate. La procedura per richiedere il piccolo prestito Inpdap è semplice, basta compilare il modulo di domanda – scaricabile dal sito http://www.inpdap.gov.it – presentandolo, in triplice copia, all'amministrazione di cui si è dipendenti. Tutto con la massima libertà. Non vi sarà richiesta infatti alcuna documentazione di spesa, né motivazioni circa la vostra richiesta e, tanto meno, l'allegato di un certificato medico.

Quali sono gli importi e tassi di interesse del piccolo prestito Inpdap? Se le vostre necessità non superano un importo pari ad una mensilità netta di stipendio o pensione, allora potrete accedere al piccolo prestito Inpdap a scadenza annuale. Con una restituzione, quindi, in 12 rate. Non avete altre trattenute per cessioni del quinto dello stipendio o della pensione? In questo caso la somma richiesta può corrispondere fino a due mensilità. Altrimenti, nell'evenienza di un prestito biennale, il richiedente ha diritto a un importo pari a due mensilità nette di stipendio o pensione da restituire in 24 mesi. Cifra che può raddoppiarsi se il dipendente o pensionato non è soggetto alla cessione del quinto. Le altre due formule, da 36 o 48 mesi, si basano sul medesimo impianto di finanziamento: si possono richiedere, rispettivamente, importi di 3 o 4 mensilità medie nette, che diventano fino a 6 o 8 per chi non ha altre trattenute.

L'interesse è calcolato sull'importo lordo della prestazione, con una aliquota per spese di amministrazione e una per fondo rischi. Il piccolo prestito Inpdap è l'asso nella manica per chi, in una vita segnata da inconvenienti e complicazioni, intende giocare la parola d'ordine della serenità.